CREATECACreateca è un’associazione culturale senza fini di lucro che lavora per diffondere la creatività e tutte le sue applicazioni nei più vari aspetti della vita, individuali e collettivi, professionali e personali.

Quest’anno è al suo XXXIII Festival della Creatività che si terrà ad Ariccia vicino Roma, con una formula leggermente diversa rispetto agli anni precedenti: si comincia prima, venerdì 19 maggio pomeriggio e si termina domenica sera.

Il titolo che sarà il fil rouge del festival è Passaporto per il Futuro, e vuole essere un invito a vedere il futuro come un luogo, anche un viaggio (il mezzo) per raggiungere quel luogo. Ognuno è autore di questo luogo a partire dalle sue risorse e dai suoi talenti, oltre gli stereotipi e i copioni scritti da altri e che non possono più essere considerati infrangibili.

Le modalità del festival sono quelle dei workshop tematici, tanti e di breve durata, condotti da un animatore che mira a stimolare un laboratorio di idee sul tema di ciascun workshop, aggiungendo un tassello al tema cappello Passaporto per il Futuro.

La mia proposta di workshop è un lavoro sulle proprie Parole del Futuro: attraverso tecniche e strumenti che orientano la creatività e la ricerca e con l’aiuto delle neuroscienze, ogni partecipante potrà focalizzare il suo progetto, obiettivo, sogno. Quindi chi partecipa dovrà venire “attrezzato” con una idea, un pensiero in costruzione, un progetto.

Il programma del festival non è ancora pubblico, ma sulla pagina Facebook di Createca si trovano già molti spunti.