Nomi
Internazionali

“Il nome funziona bene per il mercato italiano, ma adesso che vendo anche all’estero non comunica niente, anzi, le persone fanno fatica a pronunciarlo e sono nate barzellette in proposito.”

In un’economia transculturale, aperta e affollata, bisogna pensare globale sin dall’inizio. Il nome non può riflettere una logica locale e a breve termine, ma deve poter entrare con sicurezza nei mercati, nelle culture e nei linguaggi in cui arriverà il prodotto, la marca e l’azienda. Questo è particolarmente vero per l’Europa, che oggi è un mercato unico.

Grazie ad un network internazionale di esperti linguisti nativi e residenti in 131 paesi, posso verificare con rapidità l’esportabilità di un nome in altre culture e le valenze ad esso collegate: se la pronuncia presenta difficoltà, se il nome è gradevole e memorabile, se ha significati o genera associazioni sconvenienti o troppo lontane dal prodotto e dal suo posizionamento.

Dal 2014 sono il partner italiano di GNN Global Naming Network, il più grande network di agenzie ed esperti di naming, fondamentale quando si vuole un nome che funzioni in tanti paesi, o quando una lingua ha un ruolo centrale per la ricerca del nome. A volte è la lingua italiana ad essere privilegiata (un’azienda straniera che produce caffè cerca spesso un nome con italian sounding) ma in altri casi servono ricerche specifiche in lingue differenti.

GNN consente inoltre l’incontro virtuoso di esperienze variegate, e favorisce la riflessione sui temi del naming attraverso incontri regolari tra i partner.

  • Creazione di nomi da esperti di altri paesi (nativi residenti)
  • Verifiche linguistiche in altre lingue con esperti nativi e residenti
  • Verifiche semantiche e culturali con esperti nativi e residenti